Sperimentazione Curricolo verticale: il bullismo

Print Friendly, PDF & Email
 
 
Nel corrente anno scolastico, nell’ambito dell’applicazione del Curricolo per Competenze, il nostro Istituto Comprensivo ha condotto una sperimentazione con le “classi ponte” dei tre diversi ordini di scuola. Hanno partecipato alle attività di ricerca le classi:
IB-IE Scuola Secondaria di I grado, in verticale con le V A-B-C-D della Scuola Primaria “S. Pertini”;
le Scuole dell’Infanzia “G. Rodari” ( Sezione A)- Taizzano, in verticale con la ID della Pertini.
I due teams docenti coinvolti hanno progettato ed applicato una Unità di Apprendimento finalizzata allo sviluppo di metodologie di progettazione, conduzione, verifica e valutazione comuni tra i diversi ordini di scuola.
L’unità prende spunto da un problema molto attuale e sentito: la scarsa capacità di riconoscere e controllare le emozioni, specialmente la rabbia. I docenti coinvolti nel progetto hanno scelto un argomento che, seppure con diversi livelli di complessità, interessa tutti gli alunni di ogni classe, fin dalla Scuola dell’Infanzia. Ecco quindi la necessità e la volontà di sperimentare un percorso verticale che si è snodato attraverso varie attività e che ha sviluppato due concetti intrinsecamente coesi:

la rabbia, con attività di ascolto, drammatizzazione, produzione di cartelloni di sintesi, di “quadri” ispirati alle emozioni e di oggetti “scacciarabbia”, elaborati dai bambini delle Scuole dell’Infanzia e dalla ID;
il bullismo, argomento trattato dagli studenti delle classi quinte Primaria e prime Secondaria.
Queste sono state, in sintesi, le fasi del progetto dei ragazzi più grandi:
sensibilizzazione attraverso il video del monologo di Paola Cortellesi sul bullismo e discussione di classe; formulazione di un questionario unico con domande emerse nei due ordini di scuola primaria e secondaria; somministrazione del questionario alle classi coinvolte; socializzazione e confronto dei dati emersi tra i due ordini di scuola; visione del film “Wonder”.
Dall’indagine condotta tra i docenti al termine dell’esperienza, è emerso che la sperimentazione è stata, globalmente, positiva; un successo, in particolare, i contenuti trattati.

 

 

Alleghiamo i prodotti finali del lavoro svolto:

Bullismo_IE

Bullismo, i nostri dati

Bullismo_IE.pptx

Bullismo_1B

CHE RABBIA-infanzia-primaria

SINTESI DELLE ATTIVITA’